Forfora... cos'è e come curarla.

December 30, 2016

Sicuramente uno dei problemi cutanei più diffusi e fastidiosi che si presentrano in salone è la forfora. 

Questa fastidiosa anomalia si presenta con desquamazione a scaglie e polverosa di colore biancastra, un effetto neve particolamente fastidioso sui abiti scuri. 

Questo problema viene riscontrato sia sulla donna che sul uomo e si può presentare in tutte le età.

 

La forfora o detta anche pipiriasi, possono essere di due tipi:

 

Forfora secca...

Si presenta polverosa e fine, lascia la pelle molto arrossata, e da un fastidioso prurito. Di solito è maggiore nelle stagioni fredde, ma può aumentare anche in periodi di stress. 

 

Forfora Grassa...

Si presenta con scaglie grosse e giallastre, la cuta si presenta oleosa e i capelli sono pesanti e unti, di solito in questi casi il pruritoè molto fastidioso, e la caduta è abbondante. Questa problematica spesso se non curata può diventare una dermatite seborroica.

 

In genere la forfora se non curata, può provocare serie infezioni, con conseguenza di caduta dei capelli, quindi bisogna inetrvenire subito, in genere l'uso di uno shampoo specifco già può limitare il problema, ma in casi più seri bisogna intervenire con trattamenti più mirati. 

Noi consigliamo i trattamenti con talassoterapia, che svolgono un'azione detossinante e nello stesso tempo arrichisce la pelle con oligoelementi e minerali. 

Se anche tu hai questo fastidioso problema passa da noi per una visita tricologica senza impegno.

 

Saluti da RT.staff Parrucchieri

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

7 DICEMBRE 2019

October 22, 2019

1/2
Please reload

Post recenti

October 22, 2019